Il tuo problema? Vuoi il toner pieno e la stampante ubriaca.

di | 14 Febbraio 2017
Facebooktwittertumblrmail

uomo ubriaco con bottiglia in mano - acquisto stampante - sistema di stampaIeri un cliente mi ha chiamato preoccupato e mi ha detto “Riccardo, mi sa che dobbiamo iniziare a pensare ad un contratto di assistenza!” … “ed a proposito, tu perché ancora non me lo hai proposto?

La mia risposta: “Ma no amico, io credo convenga puntare sui BitCoin!” (scherzo)

Questo è il problema di chi vuole il toner pieno e la stampante ubriaca.

(seriamente) Devi sapere quando ti conviene tenere una stampante o quando è il momento di cambiarla. Devi concentrarti sui fondamentali e di fondamentale c’è solo: capire quando una stampante o multifunzione inizia a mangiare il tuo budget.

In molti studi trovo:
• tante stampanti “d’epoca” prive di significato
• poche informazioni e gestite pure male.

Eppure l’affidabilità delle stampante è una risorsa insostituibile in ufficio.

Ti rendi conto che è anche INDISPENSABILE solo nel momento in cui si rompe ed è panico in ufficio.

Fermati un attimo e pensa a come potrebbe migliorare il tuo lavoro e quello dei tuoi collaboratori.

Non ti sarebbe venuto il terribile mal di testa.

Non saresti stato poi così intrattabile per tutta la giornata.

 

Ma come capire quando la stampante è da sostituire?

Per capire come funziona la cosa, devi conoscere per ogni macchina i costi di manutenzione, i costi energetici, i costi di approvvigionamento e i costi di produttività.

Cosa fare allora?

Liberati dalle zavorre e concentrati sui fondamentali:

1-ETA’
Se la tua stampante ha più di sette anni, il produttore ha probabilmente smesso di fornire ricambi. Già solo questo motivo è da considerarsi il più importante nel decidere di passare ad una stampate nuova. Senza ricambi, diviene difficile gestire una macchina e nessun tecnico potrebbe offrirti un contratto di assistenza.

 

2-COSTO PER PAGINA
La maggior parte degli uffici non conosce il costo per pagina delle proprie stampanti (io te lo spiego in questo POST). Alcuni però hanno idea di quanto spendono per il toner … e qui finiscono le informazioni!!!
Se tu conoscessi il tuo costo per pagina, potrebbe essere sufficiente per allarmarti e considerare l’acquisto di una nuova stampante. Ad esempio, una stampante di 10 anni fa potrebbe fare 2.000 pagine con un toner, le nuove tecnologie permettono di stampare con un toner anche 20.000 pagine, utilizzando pure meno energia.
Una nuova stampante può tagliare il costo per pagina dal 25 al 50%.
Conoscere il costo copia è un importante punto di partenza per valutare una nuova stampante, e non basandosi sul solo prezzo.

 

3-MENO STAMPANTI PER MIGLIORARE IL ROI
Sostituendo le tue vecchie stampanti con quelle nuove, hai l’opportunità di fare un passo indietro e ri-valutare il tuo ambiente di stampa.
Hai bisogno di sostituire tutte le vecchie stampanti?
Così facendo potresti ottimizzare la qualità di stampa? I tempi e i costi di gestione? Massimizzare la produttività della tua forza lavoro?

 

4-DEVI SOLO STAMPARE?
Oggi i multifunzione possono fare di più che stampare: scansionano, inviano fax, stampano e fotocopiano. Di conseguenza, un multifunzione ben posizionato nel tuo ufficio può essere in grado di sostituire più di un paio di vecchie stampanti e, a seguire, tutta una pila di tecnologia sparsa.
I multifunzione di oggi, non solo offrono lavori di stampa di migliore qualità, sono in grado anche di gestire file di più grandi dimensioni rispetto al passato, anche perché i file in PDF diventano sempre di uso più comune.

 

Poniti le giuste domande e datti risposte che abbiano un senso.

 

Buon Sistema di Stampa
Riccardo De Giorgi

Facebooktwittertumblr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.